Home

logo

bambina farmaciI farmaci per la tosse contenenti fenspiride, in compresse o sciroppo, non saranno più disponibili sul mercato europeo: il comitato di sicurezza (Prac) dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha deciso infatti di ritirare la loro autorizzazione al commercio, dopo la conferma che possono causare problemi al ritmo cardiaco.

Tali medicinali non sono commercializzati in Italia. Si tratta di medicinali che vengono dati sia agli adulti sia ai bambini dai 2 anni in su per trattare la tosse anche quando non è grave. In Europa sono stati autorizzati in Bulgaria, Francia, Lituania, Lettonia, Polonia, Portogallo e Romania.

I danni al ritmo cardiaco possono essere anche gravi e presentarsi all'improvviso, perchè non è possibile identificare in anticipo i pazienti a rischio. Per questo il Prac ha deciso che questi farmaci non devono essere più venduti. La raccomandazione ai pazienti che li stanno usando è di smettere di prenderli, di chiedere al medico o al farmacista un'alternativa e di restituire i farmaci non usati al farmacista per il loro corretto smaltimento. I medici non dovranno più prescriverli. (ANSA)

Meteo Molise